OPERA AL CENTRO | Davide Belloli, Raffaele Morabito

febbraio 2018, bludiprussia

 

OPERA AL CENTRO | Davide Belloli, Raffaele Morabito

a cura di Alberto Ceresoli
team di ricerca: Andrea Ferri, Caterina Pogna, Luca Viganò

inaugurazione  sabato 24 febbraio ore 18.30
Vaku Project Space – Via San Lorenzo 12 B, 24129, Città Alta Bergamo

 

Durante un convegno tenutosi in occasione della Biennale di Venezia dell’anno scorso, incentrato sulla tematica delle grandi manifestazioni future, mi ha in parte deluso il fatto che i curatori presenti, al di là di raccontare ciò che avevano già fatto e di rivolgersi al passato, non abbiano avanzato nuove proposte. Le uniche due critiche e proposte sono arrivate da Germano Celant e da Achille Bonito Oliva. Poiché si accusava che nella Biennale di Venezia non ci fosse più la possibilità di produrre l’opera e che, a causa della mancanza di tempo e dell’arrivo degli artisti solo un paio di giorni prima dell’evento, tutto si riducesse solamente all’organizzazione e al trasporto di un’opera già esistente e già vista in qualche altro luogo, Celant e Bonito Oliva hanno auspicato che in futuro si rimettesse l’opera al centro. Partendo da questo presupposto, è evidente come l’esperienza sul posto, il pensiero che l’opera nasca da una relazione con il curatore, con la città, di fatto non esista più. Germano Celant, inoltre, metteva in evidenza come la mostra molto spesso oggi rischia di ridursi ad una mera lista di nomi, cosa che io penso talvolta accada e porti alla perdita del senso dell’opera”.

Riflettendo sull’estratto testuale dell’intervista condotta da Chiara Bertola a Hans Ulrich Obrist, presentata sul volume “Curare l’arte – Mondadori Electa S.p.A.”, gli artisti Davide Belloli e Raffaele Morabito sono stati invitati per OPERA AL CENTRO, progetto di residenza-studio che li vede impegnati in un lavoro di ricerca per le due settimane 10.02-24.02 presso gli spazi di Vaku Project Space.

Un team di artisti e fotografi composto da Andrea Ferri, Caterina Pogna e Luca Viganò, con il fine di portare in superficie questioni legate all’esperienza di residenza, ha attivato delle dinamiche di scambio con gli artisti; quanto emerso dalle conversazioni tra Davide Belloli, Raffaele Morabito e il team di ricerca porterà ad una pubblicazione cartacea distribuita durante l’opening.

 

Inseparabili_Davide Belloli_2012_stampa a contatto

 

__

Interno 13 nasce nel 2015 a Bergamo per iniziativa di Alberto Ceresoli e si costituisce come Associazione di promozione sociale, un centro di vita associativa autonomo, pluralista, apartitico e progressista.

Agli inizi dell’anno 2017 l’Associazione vince il bando “Beni Comuni” promosso dal Comune di Bergamo con lo scopo di attivare collaborazioni da parte di cittadini attivi, costituiti in Associazione, per la cura, la gestione condivisa e la rigenerazione dei Beni Comuni urbani. Con Vaku Project Space l’organizzazione è impegnata in un processo di rigenerazione degli spazi in Via San Lorenzo 12 Città Alta (BG), oggi sede operativa dell’Associazione: centro per la sperimentazione e produzione artistica multidisciplinare, luogo per l’esperienza estetica, sociale, culturale e espressione di un’idea di protagonismo giovanile territoriale.

Nel 2018 Vaku Project Space entra nel circuito The Blank Contemporary Art, network che riunisce e promuove le realtà culturali del territorio bergamasco: istituzioni pubbliche e private, musei, gallerie, project space, artisti, collezionisti, operatori culturali.

 

https://interno13.tumblr.com/
https://www.facebook.com/vakuprojectspace/
vakuprojectspace@gmail.com

__

Con il sostegno di

Traffic Gallery – Via San Tomaso 92 Bergamo
www.trafficgallery.org

Cantiere Cucina – Via Borgo Santa Caterina 5 Bergamo
https://cantierecucina.it/
Piadella – Via Gombito 1 D Città Alta Bergamo
http://www.lapiadella.it/
LikeWeed – Via Baioni 5 F Bergamo
http://www.likeweed.it/